Karakorum 2020. A community project


Per il CRAST, il 2018 ha segnato l'apertura di un nuovo fronte di ricerca e formazione grazie alla firma del Memorandum of Understanding con il Museo di Karakorum e l'Università Statale di Ulaanbaatar, siglato a Kharkhorin (Mongolia) il 20 agosto 2018. Il progetto condiviso da CRAST e controparti mongole si pone l'obiettivo di valorizzare lo straordinario patrimonio storico-archeologico dell'area di Kharkhorin attraverso una serie di interventi volti a supportare le realtà museali del territorio e a diffondere presso la comunità locale i risultati della ricerca archeologica.

La prima azione concordata mira ad avvicinare il pubblico più giovane alle collezioni del Museo di Karakorum attraverso la programmazione di una serie di laboratori didattici da proporre alle scuole del territorio. Alla costruzione del primo di questi laboratori didattici - dedicato alla produzione a matrice di manufatti in argilla - è stata dedicata la sessione teorico-pratica di formazione svoltasi lo scorso agosto nel Museo di Karakorum. La sessione ha visto impegnati nel ruolo di formatori un'archeologa del CRAST e uno scultore/ceramista del Museo della Ceramica di Mondovì, nel ruolo di partecipanti i dipendenti del Museo, alcune insegnanti e assistenti sociali operanti nelle scuole di Kharkhorin e i rappresentanti locali dell'Unesco.