Le attività di restauro degli Istituti italo-iracheni


Baghdad, dicembre 2001


L’attività dell’Istituto Italo-Iraqeno di Scienze Archeologiche e del Centro Italo-Iraqeno per il Restauro dei Monumenti a Baghdad, frutto dell’impegno nel campo del restauro e della valorizzazione del Centro Scavi fin dagli anni Sessanta, è stata sottolineata in una mostra fotografica svoltasi a Baghdad nel 2001, dove sono stati esposti i principali progetti attuati o in corso. I lavori svolti a Seleucia e Choche, Tell Yelkhi, Tell Hassan, Nimrud, Hatra, Kifrin, Babilonia, nel campo della ricerca archeologica, ‘Aqarquf, Ctesifonte, Hatra, Ukhaidir, ‘Anah, Mossul, per quanto riguarda gli studi fotogrammetrici, di restauro, progettazione e valorizzazione, sono stati quindi esposti nella cornice più idonea: la sede restaurata dell’Istituto Italo-Iraqeno di Scienze Archeologiche, nel cuore di Baghdad.