Articles tagged with: CRAST

09 Marzo 2020

Sostieni il Centro Scavi con il Cinque x Mille "2020"

Sostieni il Centro Scavi con il Cinque x Mille

Da più di cinquant'anni il Centro Scavi opera nell'ambito della ricerca archeologica, della tutela e della valorizzazione del patrimonio culturale delle aree a rischio.

Per sostenere le sue attività, dona il tuo cinque per mille al Centro Scavi indicando, sotto la firma, il


codice fiscale 80088290012


nel riquadro dedicato al "sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all'art. 10, C. 1, lett A) del d.lgs n. 460 del 1997".

17 Gennaio 2020

Inaugurazione della sala didattica per bambini presso l’Iraq Museum di Baghdad

Inaugurazione della sala didattica per bambini presso l’Iraq Museum di Baghdad

Il 14 gennaio 2020 è stata inaugurata a Baghdad la sala didattica per bambini presso l’Iraq Museum. Il progetto è stato supportato dall’Unione Europea e rappresenta uno degli obbiettivi del Progetto EDUU (Education and Cultural Heritage Enhancement for Social Cohesion in Iraq), coordinato dall’Università Alma Mater Studiorum di Bologna in collaborazione con il Centro Ricerche e Scavi di Torino, l’Università di Torino, l’Iraq Museum e lo State Board of Antiquities and Heritage of Iraq. L’aula didattica è stata equipaggiata con una postazione video (per la quale è stato realizzato un cartone animato sul tema dell’importanza della prevenzione del patrimonio culturale iracheno) e con giochi e mappe didattiche.

Per ulteriori informazioni su questo progetto e altre attività di EDUU:
EDUU website


07 Gennaio 2020

Comunicato CRAST

Comunicato CRAST

Il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l'Asia condivide la preoccupazione espressa da molte Istituzioni per le minacce deliberate nei confronti dei siti del patrimonio culturale iraniano e le condanna in termini inequivocabili. La Convenzione dell'Aja del 1954 per la Protezione dei Beni Culturali in caso di conflitto armato e le sue ratifiche vietano la distruzione intenzionale del patrimonio culturale durante i conflitti armati. Il CRAST invita le Istituzioni internazionali a proteggere i civili e il patrimonio culturale in Iran e in tutto il mondo. Il CRAST prende posizione con altri Enti professionali allarmati in merito alla conservazione del patrimonio culturale in Iran.

Il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l'Asia



The Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l'Asia does share the concern expressed by many Institutions for intentional targeting of Iranian cultural heritage sites and condemns it in unequivocal terms. The 1954 Hague Convention for the Protection of Cultural Property in the Event of Armed Conflict and ratifications prohibit the intentional destruction of cultural heritage during armed conflict. The CRAST calls upon International Institutions to protect civilians and cultural heritage in Iran and all over the world. The CRAST stands with other professional societies concerned about the preservation of cultural heritage in Iran.

Il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l'Asia


 

04 Dicembre 2019

Conferenza "Sulle sponde del Tigri. Le Collezioni del MAO da Seleucia e Coche"

Conferenza

Giovedì 5 dicembre 2019 ore 18
MAO Museo d’Arte Orientale,
Via San Domenico, 11 - Torino

Giovedì 5 dicembre 2019, in occasione della mostra “Sulle sponde del Tigri. Suggestioni dalle collezioni archeologiche del MAO da Seleucia e Coche”, il MAO Museo d’Arte Orientale ospita la conferenza “Sulle sponde del Tigri. Le Collezioni del MAO da Seleucia e Coche”. I relatori, collaboratori del Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino, presenteranno alcune riflessioni sulla storia e sui principali risultati delle indagini archeologiche presso le due città della Mesopotamia centrale, sulla significatività delle collezioni di reperti da questi scavi conservate a Torino e sull’utilizzo di nuove tecnologie per la catalogazione, documentazione e divulgazione del materiale archeologico.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.


Per maggiori informazioni:

+39 011-4436932
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.maotorino.it


 

12 Novembre 2019

Conferenza “Archeologia del Buddismo nello Swat”

Conferenza “Archeologia del Buddismo nello Swat”

Giovedì 21 novembre 2019, ore 18
MAO Museo d’Arte Orientale,
Via San Domenico, 11 - Torino

In occasione dell’esposizione “Sulle sponde del Tigri. Suggestioni dalle collezioni archeologiche del MAO: Seleucia e Coche” (MAO Museo d’Arte Orientale, 21 settembre 2019-12 gennaio 2020), il MAO Museo d’Arte Orientale ospita una conferenza dedicata all’archeologia del buddhismo nello Swat. L’incontro, nel quale saranno presentati i risultati raggiunti in oltre 60 anni di attività archeologiche in una delle regioni cruciali del Buddismo, sarà tenuto dal Professor Ciro Lo Muzio, docente presso l’Istituto Italiano di Studi Orientali dell’Università La Sapienza di Roma.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.


Per maggiori informazioni:

+39 011-4436932
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.maotorino.it


 

16 Settembre 2019

Conferenza "Protocolli di intervento e best practices nell’archeologia a rischio"

Conferenza

CONFERENZA - “Protocolli di intervento e best practices nell’archeologia a rischio. Esperienze a confronto nel campo della tutela dei beni archeologici a rischio in teatri di conflitto e di catastrofi naturali: casi studio dalle attività del MiBAC, delle Università e del Comando Carabinieri TPC”.

Il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino partecipa alla conferenza dal titolo “Protocolli di intervento e best practices nell’archeologia a rischio” che si terrà lunedì 16 settembre 2019 presso il Complesso Monumentale del San Michele a Roma, organizzato dall’Istituto Centrale per l’Archeologia.

Saranno presentate le attività di tutela e conservazione dei beni archeologici iracheni e di supporto alle autorità irachene operate dal CRAST all’interno dell’intervento del Professor Stefano de Martino e del Professor Carlo Lippolis intitolato “Gli interventi del Centro Scavi Torino in Iraq per il recupero del patrimonio culturale iracheno”.


Complesso Monumentale del San Michele, Biblioteca delle Arti, Via di San Michele a Ripa 22, Roma
16 settembre 2019, 9:00-18:30


[PDF] - Download locandina


 

12 Settembre 2019

Mostra “Sulle sponde del Tigri. Suggestioni dalle collezioni archeologiche del MAO: Seleucia e Coche”

Mostra “Sulle sponde del Tigri. Suggestioni dalle collezioni archeologiche del MAO: Seleucia e Coche”

21 settembre 2019-12 gennaio 2020
Mao Museo d’Arte Orientale, via San Domenico 11, Torino
Inaugurazione: venerdì 20 settembre ore 18


Sabato 21 settembre 2019 apre al pubblico la mostra “Sulle sponde del Tigri. Suggestioni dalle collezioni archeologiche del MAO: Seleucia e Coche” dedicata alla collezione di reperti archeologici provenienti dalle attività di scavo condotte a partire dal 1964 dal Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino presso le capitali mesopotamiche Seleucia e Coche e conservata presso il museo torinese. Questa mostra, immaginata nell’ambito del progetto Collezioni (in)visibili, è una delle rare occasioni offerte al grande pubblico di confrontarsi con la storia di queste grandi e poco conosciute città, e dei Torinesi che le hanno riscoperte.


Per maggiori informazioni:

+39 011-4436932
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.maotorino.it


[PDF] - Download locandina 


03 Settembre 2019

Nuova missione archeologica presso il sito di Nisa Vecchia (Turkmenistan)

Nuova missione archeologica presso il sito di Nisa Vecchia (Turkmenistan)

Martedì 3 settembre 2019 riprende l’attività sul campo da parte degli archeologi del CRAST diretti dal Professor Carlo Lippolis presso il sito di Nisa Vecchia in Turkmenistan. La missione, che si concluderà sabato 5 ottobre 2019, prevede l’apertura presso il sito partico di alcuni sondaggi stratigrafici in aree non ancora esplorate archeologicamente e la rianalisi di settori già parzialmente indagati nel corso delle ultimi missioni.

Per maggiori informazioni sui lavori italiani a Nisa:

Progetti - Turkmenistan - Nisa

18 Luglio 2019

Al via la seconda stagione della Missione Archeologica Italiana a Karakorum (Mongolia)

Al via la seconda stagione della Missione Archeologica Italiana a Karakorum (Mongolia)

Il 22 luglio 2019 si apre la seconda fase di attività sul campo della Missione Archeologica Italiana a Karakorum, impegnata in un progetto di archeologia pubblica che gode del sostegno del MAECI.

Gli archeologi del CRAST lavoreranno in sinergia con i Servizi Educativi del MAO-Museo d’Arte Orientale di Torino per sperimentare, insieme ai colleghi mongoli, attività didattiche da proporre agli studenti in visita al Museo di Karakorum.

Parallelamente, verrà avviata una campagna di interviste alla popolazione locale che serviranno come base di partenza per la progettazione degli futuri interventi di valorizzazione del patrimonio storico-archeologico dell’area di Kharkhorin/Karakorum e di disseminazione dei risultati della ricerca archeologica.

30 Maggio 2019

Ottava missione archeologica italiana a Tulul al-Baqarat

Ottava missione archeologica italiana a Tulul al-Baqarat

Ottava campagna (30 marzo-23 maggio 2019)

Una nuova stagione di scavi è stata avviata presso il sito di Tulul al-Baqarat dal team del Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino diretto dal Professor C. Lippolis. Gli archeologi hanno programmato di proseguire in contemporanea l’analisi stratigrafica dei due principali settori di scavo, il recinto dell’area sacra su TB1 e il sistema di accesso alla terrazza centrale su TB7, indagato presso la pendice orientale del rilievo.


Per maggiori informazioni sulla missione:

Progetti - Iraq - Tulul al Baqarat


 

27 Maggio 2019

Conferenza “La scenografia del potere: ultimi ritrovamenti a Qantir-Pi-Ramesse”

Conferenza “La scenografia del potere: ultimi ritrovamenti a Qantir-Pi-Ramesse”

Il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino in collaborazione con il Dipartimento di Studi Storici dell’Università degli Studi di Torino è promotore dell’incontro “La scenografia del potere: ultimi ritrovamenti a Qantir–Pi-Ramesse” in cui Henning Franzmeier (Roemer- und Pelizaeus- Museum Hildesheim) presenta i risultati più recenti delle campagne di scavo presso il sito di Qantir-Pi-Ramesse.

La conferenza ha luogo presso:

Palazzo Nuovo - Aula 11
Via Sant’Ottavio 20
Torino

3 Giugno 2019, ore 14:00

05 Maggio 2019

Sostieni il Centro Scavi con il Cinque x Mille "2019"

Sostieni il Centro Scavi con il Cinque x Mille

Da più di cinquant'anni il Centro Scavi opera nell'ambito della ricerca archeologica, della tutela e della valorizzazione del patrimonio culturale delle aree a rischio.

Per sostenere le sue attività, dona il tuo cinque per mille al Centro Scavi indicando, sotto la firma, il


codice fiscale 80088290012


nel riquadro dedicato al "sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all'art. 10, C. 1, lett A) del d.lgs n. 460 del 1997"

[12  >>  
Copyright © 2019 Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l'Asia
Powered by AMODEO design